Appello per donazioni: We help Ukraine

Questa è la situazione:
Il 24 febbraio 2022, la Russia ha portato la guerra nella vicina Ucraina. I feroci combattimenti in tutto il paese stanno portando a massicci flussi di rifugiati, già più di 1 milione di persone stanno fuggendo, secondo le Nazioni Unite, e altre stanno arrivando ogni giorno. La maggior parte dei rifugiati sono donne con bambini, poiché gli uomini tra i 18 e i 60 anni sono arruolati per la difesa nazionale e non possono lasciare il paese. Le persone sono state catturate nei paesi vicini all’Ucraina: Polonia, Slovacchia, Ungheria, Romania e Moldavia. 

Questa settimana, il Comitato Esecutivo ha tenuto due riunioni straordinarie per discutere su come realizzare una campagna del Kiwanis coordinata in tutta la Svizzera per i bambini in difficoltà. A causa della situazione critica e della limitata possibilità di fornire un aiuto diretto, il CE ha deciso che la Famiglia Kiwanis, i Club e il Distretto sostengano il Kiwanis Children’s Fund Europe.

Come aiutiamo
Il Kiwanis Children’s Fund Europe sta lanciando una campagna di soccorso in tutta Europa per aiutare i bambini ucraini rifugiati sul confine rumeno. Migliaia di famiglie sconvolte e traumatizzate arrivano qui ogni giorno e devono vivere in condizioni precarie. L’inverno in corso peggiora ulteriormente la situazione. Le nostre donazioni aiutano a procurare e distribuire sul posto le forniture di soccorso necessarie.

Perché la Romania
Il Kiwanis Children’s Fund Europe (KCF) ha già collaborato con successo con 5 Kiwanis Club rumeni nel quadro del progetto delle scarpe. Così, ha accesso a una rete ben funzionante e a procedure collaudate. I nostri amici del Kiwanis rumeno sono sul posto e possono fornire un aiuto immediato. Sono completamente impegnati a procurare e distribuire i beni più urgentemente necessari in Romania. Questo fa risparmiare tempo, costi di trasporto e processi decisionali complicati. 

Cosa è necessario
Il 100% delle donazioni viene utilizzato per acquistare e distribuire i beni necessari. Non ci sono costi amministrativi. Quando è possibile, le merci vengono acquistate in Romania, solo in casi eccezionali (merci che sono in carenza in Romania) vengono acquistate all’estero. I beni più urgentemente necessari sono

  • Cibo per bambini
  • Pannolini
  • Coperte e coperte calde (già scarseggiano nelle regioni di confine)
  • Vestiti caldi (l’inverno è tornato)
  • Acqua potabile e cibo

Abbiamo bisogno del vostro sostegno! Questa campagna del Kiwanis Children’s Fund Europe raggiunge molto se ogni Kiwaniano, ogni club fa una donazione. Per favore, passate i dettagli e le informazioni del conto ai vostri amici e conoscenti. I bambini hanno bisogno di ogni franco.

Conto delle donazioni:

Kiwanis Foundation District Switzerland-Liechtenstein

Basellandschaftliche Kantonalbank BLKB
IBAN: CH25 0076 9179 0402 3200 2
Oggetto: «Ukraine»

 

Come per il progetto delle scarpe, le donazioni saranno amministrate dalla Fondazione Kiwanis Lussemburgo, sotto il controllo del KI-E. Non ci saranno costi amministrativi, tutti i fondi saranno usati direttamente per comprare e consegnare i beni necessari ai bambini.

Il gruppo direttivo responsabile

Piombo:           Sepp Schachermayer, presidente KIE
Membri:          Filip Delanote, Presidente eletto KCF
                         Daniel Vigneron, Past-President Kiwanis International
                         Ambasciatori del KCF in Europa
                        Governatore distrettuale del Kiwanis Romania

Questa squadra prenderà tutte le decisioni (acquisto di beni, distribuzione, diffusione dei Kiwanis Club rumeni, ecc.). Cari kiwaniani, possiamo fare qualcosa. DONATE per i bambini ucraini in difficoltà. Aiutiamo l’Ucraina! La CE vi ringrazia per il vostro sostegno
Markus Lanz, Governor
Urs A. Jucker, Immediate Past Governor
Roland Franzi, Governor elect
Anita Ture, Vice Governor
Andreas Lanter, District Treasurer
Pascal C. Kocher, District Secretary
Markus Schenker, District Administrative Secretary
Martin Jaggi, Chair BMC